Presentarsi come Fabio in America è imbarazzante. Quando sentono il mio nome, tutti si illuminano. Vorrebbero ridere, o farmi domande, ma visto che in un modo o nell'altro mi devono trattare bene fanno faticosamente finta di niente. Ecco perché:

Non sono io.

Il bisteccone qua sopra è Fabio Lanzoni, meglio noto come Fabio. La sua trucida carriera vanta innumerevoli copertine di romanzi rosa, soap opera, e una triste sfilza di comparsate in TV da macchietta di se stesso. Il problema è che lo conoscono TUTTI: è parte integrante della cultura pop americana, anche se per i motivi sbagliati. L'avete visto?

Quando dico "Hi, I'm Fabio" mi sento come se dicessi "Mea, belandi, sono il Gabibbo!". Solo i più coraggiosi dicono "Like THAT Fabio?"

Gli altri si limitano a mascherare come possono l'ilarità incipiente, convinti che il sottoscritto non sappia di questo tragico caso di omonimia. Poteva andarmi peggio, però. Potevo chiamarmi Guido.

3 commenti:

irez @ 20 aprile 2009 03:26

Geniale! (tu, ma anche Guido non scherza...)

Andrea @ 22 aprile 2009 14:51

Noto una vaga somiglianza con questa:

http://www.geocities.com/TelevisionCity/Network/7525/pirate.jpg

Fabio Bortolotti @ 22 aprile 2009 17:54

Identico. :)