È tempo di avere un biglietto da visita, ho deciso. Ed è tempo di farmelo da me, per Diana, in modo che tutti, appena lo prendono in mano, realizzino che sono un bambinone E un grafico mediocre.

Al momento i font sono fuori posto per colpa di The Gimp, ma sono quelli di Taito.

Sul retro ci DEVE essere il mio amato draghettino, ma non so ancora cos'altro mettere.

Che non faccio il grafico di mestiere si vede a chilometri di distanza, però l'idea mi piace: sembrerà stupido, ma Bubble Bobble mi sembra un ottimo modo per descrivere me stesso. Il che può significare che:

- sono un classico senza tempo, e invecchio con infinita classe (ipotesi megalomane);
- sono allegro, incito il mondo all'amicizia e mi piacciono tanto le bolle;
- sono pieno di colori flashati, di musichette tossiche e di bonus commestibili.

Inoltre sto cercando di capire se scriverò anche di cosa mi occupo, sul bigliettino. "Freelance writer"? "Gaming and tech expert"? "Professional professionist"? Si accettano suggerimenti.

4 commenti:

B. @ 26 dicembre 2008 04:58

Benvenuto! Parti con un'ottima grinta! E con dei biglietti da visita che potrebbero essere la next big thing dei biglietti da visita! In un mondo più raffinato, più nerd e più senziente, ça va sans dire!

B.

Fabio @ 26 dicembre 2008 05:07

Verrebbero alla grande anche con Super Mario World. Con mario con il mantello che corre davanti, e sul retro il pallottolo grande. :)

Mercoledì @ 26 dicembre 2008 05:24

belli qst biglietti... diventerò un'assidua frequentatrice di qst blog ^^ bravo fabio!

biglietti da visita @ 10 aprile 2009 13:36

carini