Ho sempre desiderato un cane, ma per una serie pressoché infinita di motivi non ho mai potuto considerare seriamente la faccenda. In primis, tra lavoro e tutto, sono sempre fuori casa, e non mi va di accogliere un bestio per poi mollarlo da solo per 14 ore al giorno. I cani ci stanno anche, da soli, ma si meritano qualcosa di meglio. In concomitanza con la conclusione dei lavori sulla fabcaverna il mio futuro vicino di casa, mio cugino, prenderà un piccolo Jack Russell. Inutile dire che ogni volta che avrà bisogno lo terrò io, che tanto sono al piano di sotto, e che mi basterà fare una rampa di scale per spararmi una dose di allegria canina. Mi sembra un win/win scenario, insomma. Lui avrà un volonteroso dog sitter, io avrò un po' del bau che ho sempre desiderato.



"I know what you did!"

Tra l'altro, i Jack Russell spaccano. Si ringrazia CuteOverload per l'abbondanza di immagini carine e per l'omosessualità latente.

3 commenti:

marianna @ 6 gennaio 2009 13:10

Ma mi hai illusa dicendo che avresti avuto un gatto! o una gatta! e io che perlustro la tangenziale da mesi per tirartene su uno con ancora almeno il 75% degli arti!
Lapuè.

Fabio @ 6 gennaio 2009 14:43

Sul fattore miao non escludo niente, ma prima mi devo assestare per bene nella nuova casetta. :)

Eva @ 26 aprile 2009 11:31

ma che carino nn è la pallina di pelo della foto?????Cmq io ti indirizzerei verso un furetto, che è metà bau e metà miao...cioè è indipendente come il gatto ma socievole come il cane!!!! Pensaci!