Cosa sarà mai?
Un fischietto techno? Un pezzo di ricambio per il cruscotto della Panda? Un bloster da triciclo?

Rispondete nei commenti, amici! Il primo ad azzeccare la risposta esatta vincerà un ricco premio: la possibilità di regalarmi l'oggetto in questione.

10 commenti:

Silvia @ 26 dicembre 2008 12:38

ehm...fottiti?

Fabio @ 26 dicembre 2008 12:45

Fuochino.

Xelius @ 26 dicembre 2008 13:09

Ciao!! Non mi sembra vero! Babich ha un blog, Borlotti idem... Tutti i menbri della redazza su blogger! (ti ricordi chi sono vero? ;) )
Poi riguardo alla domanda da te fatta nel post...
NON VALEEEE! NON ABBIAMO OGGETTI CON CUI FARE IL CONFRONTO. POTREBBE ESSERE PICCOLO O GRANDE...
Comunque secondo me è... un pezzo di ferro ricurvo.
Sperando che la risposta sia sbagliata, saluto cortesemente.

Fabio @ 27 dicembre 2008 03:45

Ciao Xelius, ti giuro che il mio cognome ha una sillaba in più. Bor-TO-lot-ti. Se ometti quella sillaba fondamentale mi trasformo in un legume, il che sarebbe a dir poco disdicevole. Anche perché poi inizierei ad andare in giro a far vedere il baccello a tutti, e non sarebbe un bello spettacolo. Certo che mi ricordo, comunque. :)

BTW, l'oggetto misterioso è abbastanza piccolo, si tiene comodamente in una mano.

Zave @ 27 dicembre 2008 04:38

Grande Borlotti, secondo me è uno spremi farina.

Anonimo @ 27 dicembre 2008 06:14

è chiaramente un fabbrica-gnocchi,dal tipico color ebano e dalla forma curvo fallica

Fabio @ 27 dicembre 2008 09:00

È un E-bow. In pratica, un affare che crea un campo magnetico e fa vibrare una corda di chitarra, ottenendo un effetto tipo archetto. È in giro dagli anni 70, pare.

http://en.wikipedia.org/wiki/E-bow

E ora che ho scoperto che esiste, ne voglio uno.

Zave @ 28 dicembre 2008 01:35

E-bow the letter.

Fabio @ 28 dicembre 2008 03:27

Il riferimento è proprio quello. :)

Santa @ 5 gennaio 2009 09:17

io lo sapevo!!!!!
;)